la storia

 
 
 

La villa Doria Pamphilj è un parco della città di Roma, che come molti altri parchi cittadini trae origine dalla tenuta di campagna di una famiglia nobile romana.

 Grande Colombario di Villa Doria Pamphilj, fine I sec. a.C., Roma

È, inoltre, sede di rappresentanza del Governo italiano.
Con i suoi 184 ettari di superficie è il più grande parco romano ed è una delle "ville" meglio conservate della città: l'unica manomissione si deve all'apertura della via Olimpica (via Leone XIII) che ha diviso in due l'antica tenuta
 
 
 
 
 
 

la villa

 
 
 

I Concerti nel Parco offre in ogni spettacolo dal vivo proposto al suo pubblico. La Casa dei Teatri, situata nello storico Villino Corsini di Villa Pamphilj, si propone come un progetto dedicato allo spettacolo dal vivo in una prospettiva multidisciplinare che coniuga percorsi di studio e formazione con quelli del "fare" e "vedere" spettacolo. Questi sono solo alcune delle manifestazioni organizzate all'interno della villa e che rispecchiano una filosofia dedita alla continua ricerca di esclusività e valorizzazione.

spettacoli .

È, inoltre, sede di rappresentanza del Governo italiano.

“Per trovare soluzioni di pernottamento cerca tra i gli hotel proposti da www.trivago.it

 
 
 
 
 
 

la storia

 
 
 

Per vivere nel verde al centro di Roma,i il parco, il percorso attrezzato, i giardini, le riserve naturali e le bellezze storiche sulla mappa.

 Il Lago del Belvedere, di origine naturale

Le attrezzature a Villa Doria Pamphilj per lo sport a cielo aperto, al riparo da traffico e smog: con un sistema di itinerari attrezzati nel verde, sui prati che costeggiano il Lago del Belvedere Il lago è di origine naturale. I giardini delle Serre e la Villa vecchia Il giardino delle Serre, era caratterizzato dalla presenza di agrum.